Menu

Urgente una nuova convocazione del Tavolo Sicurezza. Lo chiede la CISL Scuola al Capo di Gabinetto del Ministro

Nel corso della riunione del Tavolo Permanente sicurezza svoltasi il 30 novembre scorso la CISL Scuola, unica sigla presente tra quelle firmatarie del Protocollo 14 agosto 2021, aveva richiamato con forza la necessità di affrontare efficacemente le numerose criticità legate alla diffusione crescente dei contagi e alla gestione delle disposizioni sull'obbligo vaccinale, ribadendo anche la richiesta di sostenere insede legislativa la proroga dei contratti covid. Nel frattempo, mentre si attende la conclusione dell'iter di approvazione della legge di bilancio, che dovrebbe recepire tale richiesta, la curva dei contagi ha fatto registrare un'ulteriore accelerazione a fronte della quale il Governo ha emanato nuove disposizioni.
Per tutte queste ragioni la CISL Scuola ritiene indispensabile una nuova riunione del Tavolo Permanente sulla sicurezza e ne ha chiesto l'urgente convocazione con una nota inviata al Capo di Gabinetto e ai Capi Dipartimento del Ministero dell'Istruzione, nella quale si chiede che al Tavolo siano presenti rappresentanti del Ministero della Salute e della Struttura Commissariale.
Di seguito il testo della lettera:

Al Capo di Gabinetto del Ministro dell’Istruzione
Dott. Luigi Fiorentino

Al Capo dipartimento Sistema educativo di istruzione e di formazione
Dott. Stefano Versari

Al Capo Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali
Dott. Jacopo Greco

Oggetto: richiesta di convocazione urgente del Tavolo Nazionale permanente di cui al Protocollo d’Intesa per il contenimento della diffusione di Covid 19

Il 30 novembre u.s. si è svolto un incontro del Tavolo Permanente per la Sicurezza nelle scuole in riferimento al Protocollo d’intesa per il contenimento della diffusione di Covid 19 (anno scolastico 2021/2022) sottoscritto il 14/08/2021.
In quella occasione le Organizzazioni sindacali presenti all’incontro hanno diffusamente rappresentato le numerose criticità relative al tracciamento dei casi di contagio e richiesto indicazioni relativamente all’applicazione dell’obbligo vaccinale al personale scolastico. Inoltre, hanno sollecitato con forza e ripetutamente la proroga del cosiddetto organico Covid, ritenuta indispensabile per mantenere le misure minime di contrasto della diffusione del contagio nelle istituzioni scolastiche. Su questo ultimo punto sono intervenute nel frattempo in sede parlamentare le necessarie modifiche al testo della legge di bilancio approvato dal Senato e ora all’esame della Camera. Nei giorni scorsi, inoltre, a fronte di un aumento esponenziale dei casi registrati di contagio da Covid 19, sono state adottate nuove misure di contenimento del contagio.
Occorre pertanto ridefinire il quadro delle misure di prevenzione nell’ambiente scolastico (ad esempio circa l’utilizzazione e fornitura delle mascherine FFP2 e relativamente ai tracciamenti) e prevedere modalità di proroga dell’organico Covid.
Considerando i tempi necessari per l’adozione delle nuove misure e per l’assegnazione delle risorse e vista la necessità di consentire alle istituzioni scolastiche di adottare tempestivamente le doverose misure organizzative, si chiede la convocazione urgente delle OO.SS. firmatarie del Protocollo, per un incontro del Tavolo nazionale permanente.
Viste le tematiche in esame, per favorire l’individuazione di “soluzioni concrete” alle problematiche segnalate - come previsto nel Protocollo di Intesa - si chiede la partecipazione all’incontro anche dei Rappresentanti del Ministero della Salute e della struttura commissariale.

Distinti saluti

Roma, 27 dicembre 2021

La Segretaria Generale
Maddalena Gissi

 

Ultime Notizie

FAQ G.P.S. 2022

23-05-2022

VII ciclo TFA

21-12-2021

Info for bonus Review William Hill here.